M.R. Sport dei Fratelli Marconi
Associazione Sportiva Dilettantistica



Questo sito utilizza dei cookie. Accetto il suo utilizzo, rimuovi questo messaggio

Stiamo lavorando per voi!

Il sito della M.R. Sport asd sarà lanciato la prossima estate in una nuova veste; fino ad allora il sito e i canali social potrebbero essere aggiornati con minore regolarità. Attendeteci con fiducia!

Tuffi Adapted - Regolamento Tecnico

Regolamento tecnico del settore promozionale


a) Categorie
Le competizioni a carattere sperimentale non prevedono la suddivisione degli atleti in categorie sportive o di età. L’unica suddivisione prevista riguarda il sesso.

b) Gare
Le competizioni si svolgono dal trampolino da 1 metro.
Ogni atleta deve effettuare, a scelta, tre dei cinque tuffi previsti da questo regolamento con il codice di riferimento FIN:
- tuffo elementare avanti (codice 100);
- tuffo elementare dietro (codice 200);
- caduta in avanti (codice 010);
- caduta indietro (codice 020);
- tuffo ordinario in avanti (codice 101).

c) Iscrizioni
L’iscrizione è limitata ad una gara individuale.

d) Composizione delle serie
Nelle gare le “serie” saranno formate in base al sesso e al sorteggio effettuato dalla Giuria.

e) Giuria
I giudici di gara preposti ad assicurare il corretto svolgimento della manifestazione possono essere di estrazione della FSN CONI corrispondente che di un Ente di Promozione Sportiva a condizione che in quest’ultimo caso l’EPS abbia istituito l’albo dei giudici di gara.
I giudici di gara hanno completa autonomia giudicante e competenza esclusiva nell’applicare le regole contenute nel presente regolamento, nei regolamenti particolari delle manifestazioni e nelle disposizioni degli organi federali competenti, senza alcun vincolo di subordinazione.
A questi deve essere affiancato un “Responsabile Tecnico Federale” della manifestazione, scelto tra i tecnici di tuffi abilitati dalla FIN, con il compito di sovrintendere al corretto svolgimento delle gare e interfacciarsi con i giudici presenti.

f) Norme Tecniche
La Giuria può consentire la presenza di un tecnico-assistente accanto al trampolino a seconda del grado di autonomia dell’atleta.

g) Giudizio Tecnico dei tuffi
Il giudizio tecnico sarà dato in base alle capacità di controllo psico-fisico dimostrato dall’atleta, all’eleganza e all’impressione generale. Le votazioni andranno da un minimo di 5 ad un massimo di 10.

h) Reclami
I reclami non sono mai ammissibili per errore tecnico dei Giudici, vanno trasmessi al Giudice Unico che seguirà le procedure previste dal Regolamento di Giustizia Federale.

i) Classifiche e Premiazioni
Per ogni gara saranno redatte classifiche per sesso.
In tutte le gare autorizzate dalla FISDIR deve essere prevista e svolta la premiazione individuale attribuendo medaglie d’oro, d’argento e di bronzo ai primi tre classificati e medaglie di partecipazione a tutti gli altri atleti.

Il regolamento completo è disponibile sul sito FISDIR