M.R. Sport dei Fratelli Marconi
Associazione Sportiva Dilettantistica



Questo sito utilizza dei cookie. Accetto il suo utilizzo, rimuovi questo messaggio

Stiamo lavorando per voi!

Il sito della M.R. Sport asd sarà lanciato la prossima estate in una nuova veste; fino ad allora il sito e i canali social potrebbero essere aggiornati con minore regolarità. Attendeteci con fiducia!

Campionati Italiani Assoluti Estivi 2015 - report 1a giornata

Tommaso Rinaldi (Marina Militare/M.R. Sport) e Giulia Vittorioso conquistano rispettivamente una medaglia di bronzo e una d'argento per la M.R. Sport nella prima giornata di gare alla piscina "Italcementi" di Bergamo.

In mattinata, Tommaso Rinaldi ha chiuso in testa l'eliminatoria da 3 metri con il punteggio di 403.85, con una serie sostanzialmente senza errori; successivamente è stata la volta di Giulia Vittorioso e Chiara Pellacani, che sono anch'esse entrate in finale dalla piattaforma, rispettivamente come terza (190.50) e quarta classificata (183.85): davanti a loro soltanto la pluricampionessa Noemi Batki e l'atleta Kieu Ha Duong dalla Germania, anch'essa già medagliata europea. Nonostante la prevedibile stanchezza - la gara è iniziata 30 minuti dopo la fine di quella dalla piattaforma! - le due ragazze non hanno poi affatto sfigurato nel sincro 3 metri, nonostante fossero la coppia più giovane in vasca: per loro 211.59 punti e un'altra qualificazione in finale.

Nel tardo pomeriggio sono iniziate le finali: Tommaso Rinaldi ha ceduto soltanto alla super-gara di Andrea Chiarabini e al suo compagno di sincro Michele Benedetti e ha conquistato la medaglia di bronzo con 410.10 punti. Il suo punteggio è molto importante, perché grazie a esso tiene a distanza proprio Chiarabini e conquista la qualificazione ai Campionati Mondiali di Kazan: in più, può aggiungere questo punteggio nella sua corsa alla qualificazione per la Coppa del Mondo di Rio del prossimo febbraio, che assegnerà i posti per i Giochi Olimpici!


La seconda medaglia della giornata l'ha portata Giulia Vittorioso, che ha conquistato il terzo posto dalla piattaforma con 200.00 punti: tuttavia la gara è stata vinta dall'atleta "ospite" Kieu Duong, dalla Germania, pertanto la medaglia vinta da Giulia è un bellissimo argento. Ottima prestazione la sua, dato che è riuscita a tenere testa addirittura a Noemi Batki fino all'ultimo tuffo, quando un errore da parte di Giulia e una "zampata" esperta da parte della campionessa italiana ha invertito le loro posizioni. Ottimo piazzamento anche per Chiara Pellacani che è quinta in classifica generale, e quarta italiana, con 191.85 punti, non lontana quindi dalla zona-podio.


Dopo dieci minuti dalla finale dalla piattaforma è stata la volta della finale sincro 3 metri femminile, dove è arrivato un quinto posto "open", e quarto italiano, per Giulia Vittorioso e Chiara Pellacani (211.35 punti). A lungo seconde tra le italiane durante la gara, hanno ceduto alla stanchezza proprio all'ultimo tuffo. Comunque un bel risultato essere in finale e aver sfiorato la medaglia di bronzo per appena due punti e mezzo!