M.R. Sport dei Fratelli Marconi
Associazione Sportiva Dilettantistica



Questo sito utilizza dei cookie. Accetto il suo utilizzo, rimuovi questo messaggio

Stiamo lavorando per voi!

Il sito della M.R. Sport asd sarà lanciato la prossima estate in una nuova veste; fino ad allora il sito e i canali social potrebbero essere aggiornati con minore regolarità. Attendeteci con fiducia!

Gran Premio Atleti Azzurri d'Italia - il report della prima giornata

Doppia medaglia d'oro per la M.R. Sport alla giornata d'esordio del Gran Premio Atleti Azzurri d'Italia: sono Chiara Pellacani (1m C1) e Giulia Vittorioso (PT Ragazze) a salire sui gradini più alti del podio con delle gare praticamente perfette.

Nonostante un'imprecisione sull'uno e mezzo indietro, Chiara non è mai scesa al di sotto del secondo posto in classifica, compiendo il sorpasso sulla sua diretta concorrente alla quinta rotazione, con un ottimo uno e mezzo indietro con mezzo avvitamento da oltre 35 punti, approfittando dell'errore molto più grave dell'avversaria. L'uno e mezzo ritornato da 45.60 punti, miglior tuffo della gara, ha messo il sigillo su una nuova medaglia d'oro: 240.10 il punteggio finale, oltre trenta in più delle altre due ragazze sul podio.

Altrettanto ottimo, ma molto più combattuto, il trionfo di Giulia Vittorioso dalla piattaforma: il gruppo di testa, formato da almeno altre quattro avversarie, ha eseguito tuffi molto validi, e Giulia, che pure è stata in testa a partire dalla seconda serie di tuffi, ha faticato per superarle. I suoi punti di forza sicuramente il doppio e mezzo avanti e il doppio e mezzo ritornato, i migliori tuffi dell'intera gara - il primo oltre quota 45 punti e il secondo addirittura oltre 48! Il punteggio finale per lei è di 250.95 punti.

Nella gara da 1 metro femminile, categoria C1, Sofia Colabianchi è decima con 170.75 punti, niente affatto lontana dalle posizioni più alte; Giorgia Maisani è diciassettesima con 150.05 punti, e Melanie Santoro è venticinquesima con 142.80 punti. Nella gara da 3 metri maschile, sempre categoria C1, Tommaso Anderle (204.20) e Daniele Cochetti (203.60) si sono classificati rispettivamente al decimo e all'undicesimo posto. Infine, nella gara dalla piattaforma femminile, categoria Ragazze, ottimo sesto posto di Silvia Murianni con 204.65 punti.